Questo slideshow richiede JavaScript.

Nata a Cosenza nel 1965, Nerina lavora oggi come libera professionista.

Dopo aver conseguito la Maturità Classica a Cosenza, Nerina si è trasferita a Roma nel 1983. Si è laureata con lode, in Lettere moderne, nel 1989 (con una tesi sull’opera narrativa di Gianni Celati fino a Narratori delle pianure).

Ha seguito Percorsi Master di specializzazione nelle aree dell’Ingegneria della Comunicazione (1990-1992), della Gestione delle Risorse Umane (1999), e del Personal e Corporate Coaching centrato sul modello ICF (2011) .

Ha conseguito nel 2007 il Training specialistico per la conduzione di Matrici di Sogno Sociale (Social dreaming Matrix), con Gordon Lawrence, Lilia Balgioni e Franca Fubini. Di Gordon e Lilia (che non ci sono più, ma per cui sono stati piantati molti alberi e versi) ha una profonda nostalgia.

Considera parte integrante del proprio percorso personale e professionale la sua analisi freudiana. Ha un profondo debito di riconoscenza vero Lo Spazio Psicanalitico San Lorenzo di Roma.

Opera come coach, social dreaming host e narrative thinker nel campo della formazione e della consulenza. In particolare segue progetti di sviluppo nell’area della comunicazione personale, interpersonale e organizzativa (sia pubblica che interna).

Nel  community management e si occupa di learning e knowledge e valorizzazione delle pratiche di comunicazione attraverso i social media, sviluppando da anni in quest’area progetti d’innovazione e change.

Ha lavorato, dal 1992 ad oggi, come dipendente e come consulente esterno, con il CUD (Consorzio per l’Università a Distanza), Formez, Consiel, Telecom Italia Learning Services, TILS, come Senior Partner con Piazza Copernico Srl (dal 2007 al 2011). Con Claudio Sanfilippo (poeta e musicista milanese) ha creato, nel 2011, il network professionale  Indigos Project, network col quale svolge attualmente progetti di consulenza e ricerca.

Ha sviluppato e coordinato progetti  progetti per l’impresa privata, le Università e la PA centrale e locale, o vi ha preso parte, come project manager, progettista, formatrice, docente, coach, social streaming host, e come narrative thinker. I temi di elezione, come consulente, docente e formatrice, sono quelli relativi alla comunicazione pubblica e personale, al rapporto persona/tecnologie, alla formazione formatori, e allo sviluppo personale e della creatività).

E’ stata socia fondatrice, con Lilia Balgioni e Franca Fubini, dell’Associazione culturale SocialDreaming.it patrocinata da Gordon Lawrence.

E’ Host di Social dreaming accreditato dal Social Dreaming Institute UK di Londra.

Si riconosce, come coach, nel codice etico proposto da ICF Italia. Ad oggi ha seguito, come corporate e personal coach, più di 100 persone fra dirigenti di PA e Impresa privata e clienti in percorsi di  lifecoaching.

Dal 2008 al 2012, pro bono, ha curato un Laboratorio di Scrittura autobiografica e sviluppo della creatività (per quattro edizioni) presso il CEIS (Centro italiano di solidarietà, fondato da Don Mario Picchi). Ha svolto per i ragazzi del Centro di Accoglienza del CEIS, nel 2012, un Laboratorio sull’ideazione di soggetti per il cinema e il fumetto, ed ha collaborato con la Fondazione Di Liegro in una esperienza di formazione per over 50 alla ricerca di lavoro.

Ha fondato e coordina il Laboratorio narrativo online shorted, dedicato alla diffusione gratuita in rete di opere nell’area della poesia e del racconto.

Ha pubblicato articoli e studi di ricerca, fra i quali l’intervento I blog e la pratica del racconto come esperienza di relazione (nel volume “L’innovazione necessaria”, a cura di Arturo Di Corinto, Il Secolo della Rete), lo Speciale di “Formazione & Cambiamento”  sul Social Dreaming, e nel 2016, ha coordinato il numero 2 di Formazione e Cambiamento dedicato alle “Pratiche narrative nella formazione”, rivista fondata da Domenico Lipari,   di cui è nel Comitato Scientifico e, dal 2018, nel Comitato di Redazione.

E’ stata relatrice in convegni, fra i quali Forum Somedia Formazione, Forum PA, Vedrò, Social Media Week, e in alcune iniziative a cura del Gruppo Telecom Italia.

E’ stata socia sostenitrice della Società Italiana di Filosofia in Pratica e socia AIF (Associazione Italiana Formatori).

In Telecom Italia Learning Services (TILS) è stata al Coordinamento della Faculty interna di Community & Knowledge. E’ stata Coordinatrice editoriale del magazine online e cartaceo “L’Asterisco”, del Gruppo Telecom Italia.

Dal 2004 fa ricerca militante nell’area della narrazione e del pensiero poetico. Cura una serie di Blog e Progetti in rete.

Nerina ha ricevuto il dono della fede cristiana, che accoglie nel rispetto della laicità dello Stato e della libertà di credo e di etica di ciascuno e ciascuna. Ha rispetto per il sentimento magico quanto per la razionalità limitata. Crede che la letteratura, il cinema e la vita di ogni giorno siano le scuole di maggiore prestigio. Ritiene che il libero arbitrio sia il diritto primo dell’uomo e della donna. Madre di Cristian, classe ’99, vive a Roma con lui, col papà Riccardo e col meticcio Léon. Ripudia ogni forma di fascismo, razzismo, omofobia, o discriminazione. Utilizza il telelavoro e risorse digitali di comunicazione in ottica di sostenibilità del lavoro e rispetto dei tempi di vita delle persone.