Questo slideshow richiede JavaScript.

L’esperienza adottiva, nel vissuto dei genitori, comincia dal desiderio di costruire una famiglia e passa attraverso molte tappe, diverse per ciascuno e ciascuna, che accompagnano i genitori lungo un percorso che inizia da un desiderio ed accompagna per tutta la vita.

La capacità di una rappresentazione creativa (attraverso la scrittura, la fotografia o il collage) è uno degli strumenti possibili per accostarsi ai propri vissuti e all’immaginario che li accompagna non in chiave psicologica ma metaformativa, dando a se stesse e a se stessi, e agli altri che condividono una esperienza vicina alla nostra, modi e strumenti per esprimersi e raccontare.

Il Laboratorio, che propone un ciclo di 6 incontri, è ideato e condotto da Nerina Garofalo con metodologie di social dreaming e scrittura creativa. Ha come obiettivo consentire ai genitori adottivi di usare uno spazio per poter  far emergere “giocare” con le proprie emozioni sia personali che di riflessione sulle esperienze condivise con altri, trasformandole in vissuti creativi. 

Gli incontri hanno luogo  in due venerdì al mese (dalle 9,30 alle 11,30 del mattino), nell’arco di 4 mesi. Sarà disponibile a breve il calendario di dettaglio.

L’incontro di presentazione si svolgerà il 6 aprile e sarà aperto al pubblico.

L’iscrizione al percorso di laboratorio ha un costo di 160 euro.  Sono ammessi 8 partecipanti per singolo gruppo. Per informazioni e iscrizioni invia una mail.